Toscana IGT La Massa Giorgio Primo 2014

Fattoria La Massa

IVA incl.€ 82,50

Il Giorgio Primo della Fattoria La Massa è un vino che nasce da una vendemmia svolta rigorosamente in cassette, successivamente l’uva viene selezionata su un primo tavolo di cernita e in seguito gli acini vengono valutati manualmente su un secondo tavolo. Il selezionato, trasportato con un carrello, è scaricato per gravità direttamente nei serbatoi di vinificazione tutti termoregolabili. Le tecniche adottate consentono di svolgere fermentazioni senza aggiunte di lieviti, di limitare l’uso di solforosa e di controllare le cinetiche fermentative per una perfetta estrazione polifenolica. Successivamente alla svinatura i lotti di vino vengono ”elevati” separatamente in barrique di rovere nuove per l’ 80% per 18 mesi, durante l’affinamento vengono eseguite periodiche analisi e degustazioni per controllare lo stato evolutivo del vino.

Caratteristiche organolettiche

Il Giorgio Primo presenta alla vista un colore rosso rubino intenso. Al naso si apre con note balsamiche, si percepiscono sentori straordinari di marasca. Al palato è rotondo e persistente

Abbinamenti e servizio

Da abbinare a primi piatti al sugo di carne, selvaggina, carni rosse alla brace, formaggi stagionati. È consigliabile servirlo ad una temperatura di 18 - 20 gradi.

IVA incl.€ 82,50

Garanzie

Spedizione in 48-72 ore
Assistenza telefonica gratuita
Prodotti 100% originali
Recensioni verificate
Pagamenti sicuri
Reso gratuito
Tipo di vinoRosso
Tipo DenominazioneIGT
Corpo del vinoRobusto
Dominante olfattivaBalsamico, Fruttato
AbbinamentiCarni rosse, Selvaggina, Primi piatti, Carni rosse alla brace, Formaggi stagionati, Ragù di carne
Annata2014
Formato0,75
Area GeograficaToscana
Gradazione alcolica14,5%
Maturazione e affinamentoBarrique
Temperatura di servizio18 - 20° C
VitigniMerlot N., Cabernet Sauvignon N., Petit Verdot N.
DenominazioneToscano o Toscana

Recensioni dei nostri clienti

"Toscana IGT La Massa Giorgio Primo 2014" non è stato ancora recensito.

Aggiungi la prima recensione!