Tu sei qui

Riccardo Cotarella

Riccardo Cotarella

Presidente dell'Associazione Enologi Enotecnici italiani Assoenologi

Enologo di fama mondiale, docente di Viticoltura ed Enologia presso l'Università della Tuscia di Viterbo e accademico aggregato dell’Accademia dei Georgofili.

Conseguito il titolo di enologo nel 1968, nel 1979 Riccardo Cotarella crea con il fratello Renzo, anch'egli enologo, l’Azienda Vinicola Falesco, nata con l’obiettivo di recuperare gli antichi vitigni del territorio. Nel 1981 costituisce la società di consulenze viticole ed enologiche Riccardo Cotarella S.r.l., della quale è Presidente.

Riccardo Cotarella è dal 2013 Presidente di Assoenologi.

Alla professione di enologo ha sempre affiancato l’impegno civile, seguendo i giovani della comunità di San Patrignano nella formazione agrovinicola, partecipando al progetto “Wine for Life” della Comunità di Sant'Egidio e seguendo a Bethelem (Palestina) la cantina Cremisan, azienda della comunità dei Salesiani.

Nel 2014 è stato scelto come Presidente del Comitato scientifico per l’allestimento del padiglione del vino italiano di Expo 2015. Una sua biografia è stata pubblicata da N. D'Antonio con il titolo "Riccardo Cotarella. Quasi un ritratto" (2012).

Può raggiungere l’autonomia dei sapori solo chi ha raggiunto l’autonomia dei saperi
Riccardo Cotarella

Può raggiungere l’autonomia dei sapori solo chi ha raggiunto l’autonomia dei saperi

23 Novembre 2020

Il titolo di questo mio intervento si ispira a una stimolante riflessione di Mario Morcellini, mio carissimo amico da sempre,... Leggi tutto

Massimo Bottura: rapidità, luce e creatività, così si esce dalla crisi
Riccardo Cotarella

Massimo Bottura: rapidità, luce e creatività, così si esce dalla crisi

02 Novembre 2020

All’Osteria Francescana, il ristorante più blasonato d’Italia, Bottura trae spunto dall’arte contemporanea per realizz... Leggi tutto

Vendemmia 2020: si preannuncia un'annata di grande interesse per il vino italiano
Riccardo Cotarella

Vendemmia 2020: si preannuncia un'annata di grande interesse per il vino italiano

21 Settembre 2020

L’annata 2020 si presenta con delle uve di ottima qualità, sostenute da un andamento climatico sostanzialmente positivo, c... Leggi tutto

Noi enologi vogliamo che la crisi si trasformi in un miracolo
Riccardo Cotarella

Noi enologi vogliamo che la crisi si trasformi in un miracolo

27 Agosto 2020

Accade. Anche se fra mille incertezze, perplessità, dubbi. Ma l’idea di “contagiare” qualcuno sulla eccezionale forza ... Leggi tutto

GDO una grande vetrina per il vino italiano
Riccardo Cotarella

GDO: una grande vetrina per il vino italiano

31 Luglio 2020

Tutto faceva presagire che il 2020 potesse essere un anno importante per il vino italiano sotto il profilo dei fatturati. Ma ... Leggi tutto

Il mercato del vino in Cile nell'era del Covid
Riccardo Cotarella

Il mercato del vino in Cile nell'era del Covid

22 Giugno 2020

Con l'intento di realizzare un report esclusivo che possa accontare, a ogni latitudine del Pianeta, qual è la situazione del... Leggi tutto

Coronavirus e Vino: il Parere di Assoenologi
Riccardo Cotarella

Coronavirus e vino: il parere di Assoenologi

18 Marzo 2020

In merito all'emergenza COVID-19, pervengono ad Assoenologi numerose richieste, da parte di soci ed altre categorie professio... Leggi tutto

L'eccellenza è un'abitudine
Riccardo Cotarella

L'eccellenza è un'abitudine

27 Gennaio 2020

Lo scorso mese di ottobre, a Cagliari, ho partecipato a un evento tenutosi nella meravigliosa cornice del Forte Village di Sa... Leggi tutto

Intervista a Ezio Rivella, pioniere dell'enologia italiana
Riccardo Cotarella

Intervista a Ezio Rivella, pioniere dell'enologia italiana

22 Gennaio 2020

Ezio Rivella è uno dei personaggi più importanti dell’enologia italiana negli anni ’70, ’80 e ’90, quando il nostro... Leggi tutto

vino e donne: un binomio perfetto
Riccardo Cotarella

Donna e vino: un binomio di successo

13 Novembre 2019

Il ruolo della donna diventa ogni anno più rilevante nel nostro comparto, più di quanto accade in altri contesti. Su questo... Leggi tutto

L'enologo e la sindrome da esploratore
Riccardo Cotarella

L'enologo e la sindrome dell'esploratore

02 Ottobre 2019

Lo scorso mese di maggio - a conclusione di una lunga intervista televisiva che evidenziava gli importantissimi risultati rag... Leggi tutto

sannio falanghina capitale europea del vino
Riccardo Cotarella

Sannio - Falanghina: Capitale Europea del vino 2019

02 Agosto 2019

Cinque sindaci di altrettanti Comuni del Sannio. Ma soprattutto cinque uomini carichi di amore e di ambizione per la storia e... Leggi tutto

Luigi Moio ai vertici dell'OIV
Riccardo Cotarella

Luigi Moio ai vertici dell'OIV

26 Giugno 2019

Professore ordinario di Enologia presso il Dipartimento di Agraria dell’Università degli studi di Napoli Federico II, Luig... Leggi tutto

La biodiversità della vita come patrimonio culturale
Riccardo Cotarella

La biodiversità della vite come risorsa culturale

31 Maggio 2019

L’Italia è indiscutibilmente la più ricca nazione al mondo in termini di trasversalità territoriale. Un’infinità di a... Leggi tutto

Giovanni Mantovani e Vinitaly
Riccardo Cotarella

Giovanni Mantovani e Vinitaly

17 Maggio 2019

Dire Veronafiere e pensare a Vinitaly è quasi un automatismo. Anche se per molti la Fiera di Verona è sinonimo di Fieragric... Leggi tutto