Tu sei qui

L'olio di cocco

09 Luglio 2018
L'olio di cocco
4.77778
4.8 / 5 (su 9 voti)

Profumato e caratterizzato da un aroma tropicale, l'olio di cocco ha visto accrescere negli ultimi tempi la sua popolarità, meritandosi un posto d'onore nell'Olimpo degli elisir naturali di bellezza. Infatti, al pari tanto dell'olio di Argan quanto dell'olio di semi, l'olio di Cocco è stato oggetto di numerosi studi che ne hanno palesato con chiarezza i diversi benefici in ambito cosmetico e domestico. Ma come si produce l'olio di cocco e quali sono i suoi usi? Scopriamolo insieme!

Cos'è e come si produce l'olio di cocco

L'olio di cocco è un grasso di origine naturale ottenuto in maggioranza mediante l'essiccazione e la spremitura della “copra”, ovvero della polpa bianca del frutto che contiene il 65% di grasso vegetale. Quest'ultimo procedimento può essere ottenuto tramite due metodi:

  • Spremitura “a freddo”, entro la quale la polpa del cocco viene prima estratta dal guscio per mezzo di una fonte di calore (come il fuoco, la luce solare oppure il forno) e poi pressata;

  • Spremitura “a umido”, entro la quale viene utilizzata la noce di cocco grezza, ricavando un'emulsione di olio e acqua poi separata tramite diversi trattamenti (come ad esempio la distillazione a vapore).

olio di cocco: due tipi di spremitura
L'olio di cocco può formarsi da due tipi diversi di spremitura

I processi di produzione dell'olio di cocco possono essere attuati manualmente oppure mediante l'utilizzo di macchinari e la scelta tra i due metodi influisce pesantemente sulla qualità del prodotto finito: questo perché i procedimenti manuali consentono all'olio di cocco di mantenere il più possibile intatte le numerose proprietà benefiche che lo hanno reso celebre tra gli scaffali dei prodotti di bellezza.

I diversi usi dell'olio di cocco

Se in India, in Indonesia o nelle Filippine l'olio di cocco vede il suo principale utilizzo all'interno della cucina, in Europa esso risulta maggiormente apprezzato per i benefici legati alla sua applicazione esterna e, in particolare, per la sua versatilità.

olio di cocco: benessere del corpo
In Europa l'olio di cocco è un grande rimedio per il corpo

Difatti, l'olio di cocco può essere assunto come importante alleato tanto per la cura della persona quanto per quella della casa: ciò gli consente di trovare approvazione tra chi è alla ricerca di prodotti naturali da impiegare nella cosmesi o nella pulizia dell'abitazione e degli oggetti personali.

Per quanto concerne la cura della persona, l'olio di cocco non ha di certo nulla da invidiare agli elisir di bellezza più rinomati: esso è un vero e proprio toccasana per diverse parti del corpo come ad esempio i capelli e la pelle.

I benefici dell'olio di cocco sui capelli

Data la sua composizione ricca di grassi saturi, l'olio di cocco è il prodotto perfetto per impacchi e maschere rigeneranti da applicare su chiome secche e sfibrate. Come l'olio extravergine di oliva, infatti, anch'esso svolge un'azione emolliente e riparatrice che consente a chi ne fa uso di donare ai capelli luminosità e salute.

Inoltre, l'applicazione dell'olio di cocco sul cuoio capelluto sensibilizzato e soggetto a desquamazione permette di ristabilirne in breve tempo il corretto film idrolipidico.

Infine, recenti studi hanno dimostrato che l'utilizzo di tale olio apporta benefici a chi ha necessità di combattere l'invasione dei pidocchi: difatti, è stato comprovato che il suo utilizzo in sincronia con l'estratto di semi di anice risulti addirittura più efficace dei comuni trattamenti antipidocchi.

olio di cocco
L'olio di cocco sui capelli
olio di cocco
L'olio di cocco sulla pelle

I benefici dell'olio di cocco sulla pelle

Oltre ad essere indicato per massaggi e scrub del corpo, l'olio di cocco si rende particolarmente utile nell'alleviare il fastidio legato alle scottature della pelle. Nello specifico, la sua applicazione su ustioni di diversa intensità consente all'epidermide di rigenerarsi in minor tempo, fornendo per giunta immediato sollievo. Date queste proprietà lenitive, l'olio di cocco può essere impiegato sulla pelle dei bambini come rimedio per le fastidiose dermatiti da pannolino.

Ampiamente utilizzato per la cura delle verruche mediante applicazioni topiche, l'olio di cocco è perfetto anche come trattamento per l'acne e gli uomini possono addirittura impiegarlo come efficace dopobarba naturale dopo la consueta rasatura del volto.

L'olio di cocco nella cura della casa e degli oggetti

La versatilità che l'olio di cocco dimostra nella cosmesi ben si applica anche alla cura dell'abitazione e degli effetti personali: esso, infatti, funge da ottimo antiruggine sulle pentole e consente di mantenerne intatta l'antiaderenza.

Anche mobili e scarpe possono trovare giovamento dall'applicazione di tale prodotto: questo perché l'olio di cocco si presenta come un naturale lucidante che dona nuova vita tanto alle calzature in pelle quanto all'arredo, soprattutto a quello in legno.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!

Se l'articolo ti è piaciuto, metti le 5 stelline!

Altri articoli simili a "L'olio di cocco"

I commenti dei nostri lettori

Aggiungi un commento