Tu sei qui

Gli stili di birra

11 Gennaio 2017
Gli stili di birra
4.666665
4.7 / 5 (su 21 voti)

La birra, dotata di una lunga tradizione, ha modificato le sue peculiarità nel corso della storia, determinando la nascita di numerose varianti che si evolvono continuamente.

Quando si parla di stili di birra si fa riferimento ad una categorizzazione delle birre in base ad una serie di caratteristiche come le tecniche di produzione, il luogo d’origine, la gradazione alcolica, la colorazione e la temperatura di servizio.
Vediamo allora gli elementi distintivi dei principali stili di birra.

Birre Abbazia

Il nome di questa birra deriva dal fatto che le industrie che la producono ottengono dai monasteri sia la licenza di utilizzo, sia la ricetta. L’Abbazia è realizzata con lievito ad alta fermentazione e, spesso, viene rifermentata in bottiglia. Il suo è un colore dorato carico-ambrato, la gradazione alcolica è 6-10% e la temperatura di servizio si attesta sui 12-15°C.

Birre Ale

La parola “ale” deriva dal latino “alère”, che significa nutrire e si riferisce alla considerazione della birra come fosse un vero “pane liquido”. Lo stile Ale è composto da una serie di birre diffuse soprattutto in Belgio e Gran Bretagna, ottenute con lieviti ad alta fermentazione.

Birre Altbier

Il termine “altbier” è una parola tedesca che significa “birra antica”. Questa viene prodotta attraverso alta fermentazione e lasciata maturare, per un lungo periodo, al freddo delle cantine. Tipica della regione di Düsseldorf, la Altbier ha un colore ambrato scuro, una gradazione alcolica pari al 4-5% e viene servita ad una temperatura di 10-13°C.

Birra Ale
Bicchiere di birra Ale
Birra Altbier
Bicchiere di birra Altbier


 

Birre Bitter Ale

Questo termine deriva dall’inglese “birra amara” e fa riferimento ad una birra tradizionale della Gran Bretagna che solitamente viene servita alla spina. Questa birra è ben luppolata, contenente poca anidride carbonica e caratterizzata da un colore ambrato. La sua gradazione alcolica è pari a 3-5%, mentre la sua temperatura di servizio ideale è 12-15°C.

Birre Barley Wine

La Barley Wine, che significa “vino d’orzo”, è un tipo di Ale inglese. Questa è una delle birre più alcoliche e corpose che esistano ed è dotata di un gusto tendente al fruttato e al morbido, anche se spesso è bilanciato da una luppolatura piuttosto abbondante. La Barley Wine si caratterizza per un colore ambrato scuro, la gradazione alcolica è 8-12% e la temperatura a cui viene servita è di 10°C.

Birre Belgian Ale

La Belgian Ale è una birra tradizionale belga che, nel suo territorio d’origine, viene chiamata spéciale, al fine di distinguerla dalla tipologia a bassa fermentazione. La sua temperatura di servizio si attesta sui 10-14°C ed è realizzata in diversi stili:

  • Pale, amabile e aromatica;

  • Red, originaria delle Fiandre occidentali, che è dotata di un colore rossastro, da elevata acidità e viene lasciata maturare in botti di rovere anche fino a due anni;

  • Strong, che invece è forte e tendenzialmente amabile. A sua volta può essere distinta in golden, più chiara, e dark, dal colore più scuro.

Birre Berliner Weisse

Questa birra tipica di Berlino, rinfrescante e leggera, viene prodotta attraverso un’alta fermentazione del mosto di frumento, per una percentuale fino al 75%, e malto d’orzo. Il suo colore, determinato dalla presenza di lieviti in sospensione, è paglierino opaco. La temperatura di servizio si attesta sui 6-8°C, mentre la gradazione alcolica è del 2-4%.

Birre Bière de Garde

Questo termine significa “birra da invecchiamento” e fa riferimento ad una tipologia di birra prodotta nella Francia del Nord attraverso l’alta fermentazione, ma ai giorni d’oggi anche con la bassa fermentazione. Questa birra viene lasciata maturare in barili di legno e viene in seguito affinata in bottiglie da 0,75 l per diversi anni. La sua gradazione alcolica è 4-5%, la temperatura alla quale viene servita si attesta sugli 8°C e il suo colore è ambrato.

Birre Bock

Questa birra è un prodotto tedesco, caratterizzato dalla tecnica della bassa fermentazione. È dotata di aromaticità e corposità elevate, è densa, ha un colore ambrato scuro e la sua temperatura di servizio è 10°C. La gradazione alcolica di questa birra è pari al 5-6%.

Birre Dopperlbock

Questa tipologia è molto simile alla Bock, ma più forte. Si caratterizza per una presenza di malto in maggiori quantità, che fa in modo che essa risulti più strutturata e amabile. Il suo è un colore ambrato scuro, la temperatura alla quale viene servita è pari a 10-12°C e la sua gradazione alcolica si attesta sul 7-11%.

Birre Dortmunder

Questa birra trova le sue origini nella città di Dortmund e, in passato, è stata molto famosa con il nome Export. La sua produzione si caratterizza per lieviti a bassa fermentazione e il suo sapore è appena luppolato, di malto. Dotata di un colore dorato, ha una gradazione alcolica di 4-5% e la sua temperatura di servizio è di 8°C.

Birra Belgian Ale Red
Bicchiere di birra Belgian Ale Red
Birra Dortmunder
Boccale di birra Dortmunder

Birre Eisbier

La Eisbier è una birra bavarese che si caratterizza per una lavorazione a temperature bassissime. In questo modo l’acqua, che congela prima dell’alcol, può essere tolta in modo tale da ottenere una birra maggiormente intensa. La Eisbier ha un colore dorato, viene servita ad una temperatura di 10-12 gradi ed ha una gradazione alcolica pari al 9-10%.

Birre Ice Bier

Analogamente a quanto accade per la tipologia Eisbier, anche la Ice Bier si caratterizza per una produzione a temperature molto basse. In questo modo si può ottenere l’eliminazione di sostanze caratterizzate dall’alto peso molecolare, come i tannini poco nobili, che influenzano negativamente la morbidezza della birra. Essa viene servita ad una temperatura di 6-8°C, ha una gradazione alcolica del 5% e un colore paglierino dorato.

Birre Kölsch

Questa tipologia si riferisce ad una birra di origine tedesca, in particolare della città di Colonia. Essa viene prodotta con una alta fermentazione ed è luppolata ed acidula. Date le sue caratteristiche, può essere adatta al consumo come aperitivo, servita ad una temperatura di 8°C. Ha un colore dorato e la sua gradazione alcolica è pari al 5%.

Birre Lager

La famosa birra Lager si riferisce a quell’insieme di birre a bassa fermentazione che presentano una grande quantità di schiuma. La parola “lager” significa magazzino, ovvero il posto in cui le birre venivano riposte per la loro maturazione, che si protraeva fino a primavera. Il suo gusto è asciutto e amarognolo e può avere colori vari. Viene servita ad una temperatura che va dai 7 ai 10°C e la sua gradazione alcolica è 3,5-5%.

Birre Lambic

La birra Lambic è un prodotto tradizionale del Belgio a fermentazione spontanea. Il suo gusto è acidulo e si caratterizza per una serie di aromi molto particolari. Viene servita ad una temperatura di 8-10°C e la sua gradazione alcolica è 4-6%. Inoltre, si suddivide in varie tipologie, tra cui ricordiamo maggiormente:

  • La Faro: un insieme di Lambic rifermentate a cui viene aggiunto dello zucchero;

  • La Gueuze: prodotta miscelando Lambic giovani e Lambic invecchiate;

  • La Kriek, la Framboise, la Peche e la Cassis: delle Lambic a cui viene aggiunta frutta al momento della fermentazione.

Birre Märzen

La Märzen è un prodotto ad alta fermentazione originario di Monaco di Baviera, dal carattere maltato e di buon corpo. Il nome di questa birra deriva da “marzo”, mese in cui viene prodotta per essere servita, in boccali da un litro, all’Oktoberfest. Il suo è un colore ambrato, la temperatura di servizio si attesta sugli 8-10°C e la gradazione alcolica è pari al 5%.

Birre Münchner

Questo prodotto a bassa fermentazione è originario di Monaco di Baviera e rappresenta uno dei primissimi stili di birra a bassa fermentazione. Il suo colore può essere ambrato scuro o paglierino, a seconda delle tipologie. Parliamo infatti di:

  • Dunkel, birra scura, maltata e spumeggiante;

  • Hell, birra chiara, luppolata e asciutta.

La gradazione alcolica è del 5% o del 4-5%, mentre la temperatura di servizio si attesta o sui 12 o sugli 8°C.

Birre Pale Ale

Questa tipologia di birra ad alta fermentazione ha origini inglesi e viene prodotta utilizzando grandi quantità di luppolo. Si caratterizza per un gusto amarognolo e pieno e possiede un colore ambrato. La sua temperatura di servizio ideale si attesta sui 10°C, mentre la gradazione alcolica è pari al 5%. Nella sua variante destinata alle truppe inglesi in India, denominata appunto India Pale Ale, risulta maggiormente luppolata ed alcolica.

Birre Pilsner

Conosciuta anche come Pils o Pilsener, questa birra è molto famosa e diffusa. Originaria di Pilsen, una cittadina situata in Repubblica Ceca, la Pilsner è un prodotto a bassa fermentazione caratterizzato da un aroma di luppolo molto deciso e dal gusto in prevalenza asciutto, con un finale amarognolo piacevole. Dotata di un colore paglierino-dorato, questa birra viene servita alla temperatura di 8-10°C ed ha una gradazione alcolica del 4,5-5%.

Birra Münchner Dunkel
Boccale di birra Münchner Dunkel
Birra Pilsner
Bicchieri di birra Pilsner

Birre Porter

La Porter è un prodotto ad alta fermentazione originario dell’Inghilterra. Venne creata per la prima volta da Ralph Harwood nel 1722. Quest’uomo gestiva un pub di Londra, frequentato per lo più da facchini, denominati “porters” in lingua inglese. Possiede un corpo molto denso e si caratterizza per un colore ambrato molto scuro o nero e per un gusto forte, amaro e tostato. Ha una gradazione alcolica pari al 5% e viene servita a 10-12°C.

Birre Rauchbier

Questa birra tedesca è originaria della zona di Bamberg ed è prodotta a bassa fermentazione. Il malto utilizzato viene fatto affumicare sul fuoco del legno di faggio invecchiato, e il sapore dell’affumicatura è percepibile fino al prodotto finale. Questa birra, molto aromatica, ha un colore ambrato scuro o marrone e viene servita a 12°C di temperatura. La sua gradazione alcolica è pari al 4,5%.

Birre Scotch Ale

Denominata anche Scottish Ale, questa birra è originaria della Scozia. Delicatamente amara, corposa e forte, si caratterizza per un gusto tostato e per note maltate. Dotata di un colore marrone o nero, viene servita ad una temperatura di 14-16°C ed ha una gradazione alcolica pari al 6-8%.

Birre Steam Beer

Questa produzione, di origine americana, si basa su dei lieviti utilizzati per la bassa fermentazione, anche se poi il prodotto vene fatto fermentare a temperature alte, aggiungendo al mosto della birra più giovane che determina la comparsa di schiuma. Il suo è un colore ambrato, ha una gradazione alcolica del 5% e viene servita ad una temperatura di 10°C.

Birre Stout

La Stout è la birra nazionale irlandese prodotta ad alta fermentazione. Essa si caratterizza per la presenza di schiuma cremosa e abbondante e si suddivide in varie tipologie:

  • La irish stout, denominata anche dry stout, molto aromatica e amarognola;

  • La oatmeal stout, che viene prodotta utilizzando avena per irrobustirne la struttura;

  • La milk stout, denominata anche English stout o sweet stout, a cui viene aggiunto lattosio per renderla più amabile;

  • L’imperial stout, una variante maggiormente alcolica.

Il suo è un colore nero, viene servita a 10-16°C e si caratterizza per una gradazione alcolica del 4-5%.

Birre Trappista

Il nome di questa birra deriva dai monaci trappisti cistercensi, che la producono tuttora utilizzando lievito ad alta fermentazione, per poi rifermentarla in bottiglie. Possiede un aroma tipicamente fragrante e si caratterizza per un gusto abboccato, pieno e altamente maltato. Servita ad una temperatura di 12-15 gradi, ha un colore che va dall’oro ambrato al più scuro marrone e una gradazione alcolica del 5-10%.

Birre Vienna

La produzione di questa birra si basa su uno stile nato nella città di Vienna nel XIX ed elaborato da Anton Dreher. Questo prodotto a bassa fermentazione si caratterizza per un gusto aromatico pieno e delicato e per una colorazione ambrata rossiccia. Viene servita ad una temperatura di 10 gradi ed ha una gradazione alcolica del 4,5-6%.

Birre Weissbier

Questa birra di frumento originaria della Germania, conosciuta anche con il nome di Weisse o Weizen, è definita “birra bianca”. Dotata di un gusto rinfrescante e fragrante, viene prodotta utilizzando una grande quantità di frumento, che a volte supera anche l’orzo. Servita alla temperatura di 6-8°C, ha una colorazione che va dal paglierino all’ambrato scuro, a seconda delle tipologie. Infatti abbiamo:

  • La hefe, che viene confezionata con i lieviti;

  • La kristall, che invece viene filtrata;

  • La dunkel, caratterizzata da un colore scuro;

  • La weizenbock, che possiede una gradazione alcolica maggiore.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!

Se l'articolo ti è piaciuto, metti le 5 stelline!

Altri articoli simili a "Gli stili di birra"

I commenti dei nostri lettori

Aggiungi un commento