Tu sei qui

Agosto 2017 al Wine Museum di Barolo

01 Agosto 2017
Agosto 2017 al Wine Museum di Barolo
5
5 / 5 (su 4 voti)

Piemonte: terra di nocciole, cinghiali e bianchi tartufi, tappa obbligata per l'enoturismo estivo.

E proprio lungo la Strada del Barolo e grandi Vini di Langa, luogo d’origine di alcuni fra i rossi piemontesi più noti al mondo, tappa obbligata per il mese di agosto 2017 è il WiMu, il Wine Museum di Barolo, uno dei musei più prestigiosi dedicati al vino in Italia, aperto a settembre 2010, in cui si respira storia, cultura e nobiltà.

6 agosto 2017: a Barolo il WiMu delle famiglie

Chi trascorre le vacanze in Piemonte, tra le colline di Langhe e Roero, potrà accedere alla visita speciale de “Il WiMu delle famiglie”, che si terrà domenica 6 agosto 2017.

Un appuntamento da non perdere per far avvicinare i bambini all'interessante e ricco di cultura mondo del vino. In questa giornata il Castello di Barolo sarà infatti interamente a misura di famiglia: per l’occasione, il castello Falletti rivela gli allestimenti dell’avveniristico Museo del Vino, opera dell’architetto svizzero François Confino, attraverso un'emozionante visita guidata e un gioco che si snoda lungo le sale, entrambi adatti a grandi e bambini.

Museo WiMu - III Piano
Museo WiMu - III Piano

Due sono infatti le opzioni possibili per le famiglie:

  • Visita-family con appuntamento alle 15.00, per un tour con guide esperte del WiMu – impegnate tutto l’anno nell’attività didattica con i bambini delle scuole – che accompagneranno i gruppi a scoprire la storia del vino e del castello di Barolo. Alla fine della visita, ogni famiglia porterà a casa un “pezzo di Museo”, una sorta di ricordo di un luogo speciale. La durata del tour è di circa un’ora;

  • Gioco-family, disponibile dalle 10,30 alle 19, ultimo ingresso alle 18. Per chi si avventurerà nel castello Falletti ci sarà un diario di viaggio da compilare con gli spunti e le impressioni suscitate dal moderno allestimento ideato dall’architetto svizzero Confino: il paesaggio, il vino, la natura, il lavoro dell’uomo e tanti altri aneddoti, che le famiglie amanti dei Social network potranno condividere con foto, immagini e commenti sulle pagine del Museo.

10 agosto 2017: Calici di stelle al WiMu di Barolo

Il 10 agosto 2017, notte di San Lorenzo, a Barolo sarà possibile brindare e “appendere i propri desideri” agli alberi di Langa.

Calici di Stelle 2016
Calici di Stelle 2016

Al castello di Barolo i sogni, infatti, diventano realtà e la notte di San Lorenzo si brinda con i Calici di stelle. L’evento promosso nella serata del 10 agosto 2017 in tutta Italia dal Movimento Turismo del Vino e dalle Città del Vino, arriva al WiMu e all’Enoteca Regionale del Barolo, che aderiscono con un programma speciale che comprende una terrazza affacciata sui paesaggi vitivinicoli patrimonio Unesco, un telescopio per ammirare la volta celeste e un fresco e dissetante long drink nel bicchiere.

E così, giovedì 10 agosto il castello di Barolo sarà eccezionalmente aperto in notturna per lo spettacolo delle stelle cadenti in compagnia del “drink del re” da gustare sulla terrazza del terzo piano, circondati dai vigneti di Barolo: un long drink a base di Barolo chinato, un classico dimenticato e recentemente tornato in voga, proposto in collaborazione con le aziende agricole Ceretto. Una bevanda dissetante, perfetta per scoprire il Barolo chinato in chiave estiva, celebrando questa particolare declinazione del vino, aromatizzato con erbe e spezie e abitualmente bevuto liscio. In abbinamento cioccolato fondente Baratti & Milano.
In terrazza ci saranno i telescopi dell’Osservatorio di Pino Torinese, per scoprire la volta celeste in compagnia e con la guida degli esperti presenti.

Una sala interna del Wimu a Barolo
Una sala interna del Wimu a Barolo

Sulla piazzetta del castello, protagonisti invece gli alberi secolari che, come ormai ogni anno, ospiteranno sui loro rami i biglietti che ognuno potrà scrivere nella magica serata, per lasciarli romanticamente sospesi nel cielo di Langa. L’ingresso in piazza per “appendere” i desideri e sulla terrazza per l’osservazione delle stelle sarà aperto a tutti. Per i visitatori del museo, invece, oltre alla possibilità di visitarlo con le modalità abituali, anche le varianti de Il Giro del vinovago, kit di visita ludica con quiz, domande e indovinelli per mettersi alla prova e scoprire in modo inedito i contenuti e il percorso del Museo del Vino, e l’Esploramuseo, dedicato ai nuclei familiari con bimbi dal 6 ai 12 anni, una modalità divertente e interattiva per visitare e vivere il museo come un’avventura entusiasmante.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!

Se l'articolo ti è piaciuto, metti le 5 stelline!

Altri articoli simili a "Agosto 2017 al Wine Museum di Barolo"

I commenti dei nostri lettori

Aggiungi un commento