Tu sei qui

Il vino in Friuli-Venezia Giulia

27 Dicembre 2018
Il vino in Friuli-Venezia Giulia
5
5 / 5 (su 8 voti)

Il Friuli-Venezia Giulia è un territorio interessante per l'enoturismo: diviso in due zone storico-geografiche con caratteristiche culturali molto diverse ha visto, a partire dal 1420, la dominazione veneziana nella parte occidentale e quella austriaca nella parte orientale. Il vino in Friuli Venezia Giulia si concentra prevalentemente sulla produzione di bianchi pregiati. Ciò ha portato a definire questo territorio è come la culla della rivoluzione qualitativa dei vini bianchi italiani, da cui è partita una concezione diversa della vinificazione in bianco.

Il vino in Friuli-Venezia Giulia ed il territorio

Il Nord del Friuli-Venezia Giulia è in prevalenza montuoso e non adatto alla coltivazione della vite: per questo motivo i vigneti si concentrano tutti nel sud della regione.

Il clima continentale e le escursioni termiche importanti creano le basi fondamentali per la produzione di vini bianchi pregiati, con il giusto grado di acidità.

Vino bianco Friuli
Il vino in Friuli Venezia Giulia si distingue per la produzione di bianchi pregiati

Un viaggio alla scoperta del vino in Friuli-Venezia Giulia

Per coloro che oltre alla cultura e alle bellezze delle città d'arte friulane sono interessati ad un tour della suggestiva zona del vino in Friuli-Venezia Giulia alla scoperta di mostre, cantine e degustazioni, il consiglio è di dirigersi in direzione sud-est.

Il vino in Friuli-Venezia Giulia: zona sud-est

Il sud-est del Friuli-Venezia Giulia è una zona vitivinicola davvero interessante, punta di diamante della produzione dei bianchi italiani. Qui si concentra la produzione di grandi Sauvignon e Chardonnay, molto minerali ma meno acidi dei cugini trentini. Tutta la zona presenta delle grandi escursioni termiche e si divide in 3 sottozone:

  • Colli orientali del Friuli, sotto l'influsso del Mare Adriatico. Quella dei Colli orientali è una zona collinare di origine marina, che alterna strati di marne a strati calcarei. I vigneti sono riparati alle spalle dai freddi venti del Nord dalle Alpi Giulie e ventilati dal dolce influsso del Mar Adriatico;

  • Collio, sottozona che presenta una composizione del suolo particolare caratterizzata da arenarie stratificate chiamate Ponca, composte da scaglie e polvere finissima;

  • Carso, caratterizzato da suolo calcareo con grandi sacche di terra rossa ricca di ferro: questo conferisce ai vini una grande mineralità.

Il vino in Friuli-Venezia Giulia: zona centrale

Questa zona è caratterizzata da distese pietrose, chiamate Grave, che di notte innalzano le temperature restituendo il calore preso dal sole durante il giorno. Ciò permette una vendemmia è tardiva, garanzia di uve zuccherine e profumate.

Vitign Friuli Venezia Giulia
Vigneto a bacca nera in Friuli Venezia Giulia

Il vino in Friuli-Venezia Giulia: zona sud-ovest

La zona a sud-ovest del Friuli-Venezia Giulia, infine, al confine con il Veneto, è caratterizzata da un'esposizione al sole ottimale per la produzione di vini rossi: è per questo motivo che in questa zona si concentra la coltivazione di vitigni a bacca nera.

I vitigni coltivati in Friuli-Venezia Giulia

In Friuli-Venezia Giulia si coltivano sia vitigni a bacca bianca che a bacca nera.

I vitigni bianchi del Friuli-Venezia Giulia sono:

I vitigni a bacca nera del Friuli-Venezia Giulia sono:

Le DOCG del Friuli-Venezia Giulia

L'elevatissimo standard qualitativo della produzione vinicola del Friuli-Venezia Giulia, ha portato la regione ad essere quella con la più alta proporzione di DOCG e DOC sul totale.

Vino Friuli Vitigno
Vitigno a Rosazzo, DOCG del Friuli Venezia Giulia

Le DOCG (Denominazione di Origine Controllata e Garantita) sono in tutto quattro:

  • Colli Orientali del Friuli Picolit, prodotto dall'85% minimo di uve Picolit e secondo delle regole rigidissime che portano a necessitare di circa 20 viti per arrivare a produrre 1 solo litro di vino:

    • selezione dei grappoli in vendemmia;

    • appassimento naturale su graticci per 2 mesi;

    • cernita degli acini manuale;

    • fermentazione in piccole botti.

  • Lison;

  • Ramandolo;

  • Rosazzo.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!

Se l'articolo ti è piaciuto, metti le 5 stelline!

Altri articoli simili a "Il vino in Friuli-Venezia Giulia"