Tu sei qui

È tempo di Beaujolais Nouveau!

05 Novembre 2018
È tempo di Beaujolais Nouveau!
5
5 / 5 (su 12 voti)

Come ogni anno, novembre è il mese del Beaujolais Nouveau.
Il celebre vino novello nato in Francia nel 1951 nella città di Beaujeu, situata nella regione Rhone-Alpes, è l'esempio di come un buon marketing possa fare il successo di un vino. Caratteristico per la sua particolare modalità di produzione, il Beaujolais Nouveau 2018 porta con sé numerosi festeggiamenti per i bistrot e i locali del paese d'origine. Scopriamo insieme qualcosa in più sul novello più famoso del mondo.

La festa per il Beaujolais Nouveau 2018

degustazione Beaujolais
I festeggiamenti per il Beaujolais Nouveau 2018

Il 15 novembre inizieranno i festeggiamenti per il Beaujolais Nouveau 2018.
Ogni anno l'arrivo del Beaujolais è atteso come un vero eventoda non perdere. Sono numerose, infatti, le celebrazioni che vengono organizzate in Francia in occasione della commercializzazione di questo vino novello, il terzo giovedì del mese di novembre.

Eventi musicali, spettacoli teatrali e la famosa Marathon International du Beaujolais vanno a ravvivare la settimana dedicata al prodotto tipico, simbolo della famosa “art de vivre”. Dalla mezzanotte di ogni terzo mercoledì di novembre, i bistrot, le brasserie e i bar francesi vengono addobbati a festa per celebrare l'arrivo del famosissimo vino novello dal sapore fruttato.

Come si produce il Beaujolais Nouveau

Il Beaujolais Nouveau si caratterizza per una particolare modalità di produzione che permette una maturazione molto veloce e un consumo ravvicinato al periodo della vendemmia. Si parla infatti di macerazione carbonica, una tecnica utilizzata per la produzione di tutti i vini novelli. Durante il procedimento, l'uva viene disposta all'interno di contenitori ermetici per un periodo che va dai 5 ai 20 giorni, in un ambiente caratterizzato dall'alta presenza di anidride carbonica. In questo modo si genera un'autofermentazione degli acini che accelera notevolmente la maturazione del vino, permettendone un consumo a circa un mese dalla vendemmia.

La veloce produzione consente a questo vino una vendita a basso costo: nei supermercati, infatti, è possibile trovare bottiglie a partire dai 3 euro. La rapidità del processo comporta, inoltre, una commercializzazione più breve rispetto ad altri vini, che si ferma entro la fine dell'anno di produzione, per una durata totale di circa un mese e mezzo.

La tecnica di vinificazione che ha portato alla nascita del Beaujolais Nouveau è stata scoperta casualmente da un gruppo di scienziati nei primi anni '30 e, raffinata nel corso degli anni, oggi viene utilizzata per la produzione di tutti i vini novelli.

Le feste per il Beaujolais Nouveau

vigneti Beaujolais
Uve nei vigneti Beaujolais in Francia

Prima dell'arrivo del Beaujolais Nouveau la tradizione prevede una serie di sentiti festeggiamenti che si dipanano lungo tutta la Francia, raggiungendo il loro apice nella regione natia del vino novello: nel solo territorio del Beaujolais, infatti, si annoverano oltre 120 festival ad esso dedicati. In questa terra il lancio del vino Beaujolais Nouveau avviene tradizionalmente insieme alle cosiddette "Sarmentelles di Beaujeu", evento entro il quale una processione di carriole colme di tralci di vite in fiamme sfila lungo le vie delle città e precede la spillatura delle prime botti ai rintocchi della mezzanotte.

L'arrivo del Beaujolais Nouveau 2018 rimane una importante occasione di celebrare la tradizione francese e un motivo di festeggiamento conviviale molto popolare in tutto il paese d'origine.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!

Se l'articolo ti è piaciuto, metti le 5 stelline!

Altri articoli simili a "È tempo di Beaujolais Nouveau!"

I commenti dei nostri lettori

Aggiungi un commento